sabato 5 novembre 2011

Kunoichi
(Ninja Femminile)

Questo post descrive le mortali Kunoichi.
Le Kunoichi sono creature molto potenti ... astute, manipolative, abili nell'arte dell'inganno, e in molti casi, belle. In combinazione con le competenze del Ninja le loro possibilità sono infinite.
Per la maggior parte del tempo nascondono le loro capacità e appaiono come timide e sottomesse. Tuttavia, esse eccellono nella formazione Ninja e nelle competenze che questa comporta ottenendo di conseguenza il meritato rispetto.
Una donna ninja non deve mai essere sottovalutata! L'unica che può sfidare una Kunoichi e avere una qualche possibilità è un'altra Kunoichi, perché così facendo non potrà usare il suo fascino per ingannare un'altra donna come invece potrebbe fare con un uomo.
Una Kunoichi viene addestrata in modo diverso rispetto ad un Ninja uomo. Durante il loro addestramento apprendono a come usare la loro femminilità come un vantaggio tattico, studiano i veleni e l'Hensojutsu (arte del travestimento/rappresentazione), e, naturalmente, l'arte mortale degli shuriken. Esse possono lanciare bacchette di metallo, chiodi, coltelli con letale precisione e possono facilmente nasconderli in bella vista. (Nei loro capelli possono mettere delle bacchette come ornamenti decorativi per i capelli, le quali sono letali nelle mani di una Kunoichi.)
non era inusuale per una Kunoichi vestirsi come una prostituta, una Geisha, cartomante, animatrice, e simili. Una Kunoichi può impersonare un membro del personale addetto alle pulizie, una studentessa, cameriera al servizio clienti.
In epoca moderna le possibilità di inganno per una Kunoichi si possono definire infinite. Prima dei movimenti per i diritti delle donne le possibilità di movimento per le donne erano limitate... ora una Kunoichi può anche impersonare una dirigente d'azienda, un'avvocato, o una ricca donna d'affari. Come tali, anche se straordinariamente belle quindi con un sacco di attenzioni possono eseguire qualsiasi missione segreta, e possono farla franca commettendo degli omicidi... letteralmente!
Una Kunoichi può utilizzare le sue abilità di attrice a livelli supremi. A volte può fare la vittima... e poi SNAP! via il collo del nemico. Kunoichi ... una creatura pericolosa da non sottovalutare davvero!
Nel tardo 16° secolo, Chiyome Mochizuki, la moglie di Shogun Moritoki Mochizuki, creò una delle più vaste reti di agenti Ninja femminili mai conosciuto. Durante le guerre intestine del Giappone, creò una scuola sotterranea di Kunoichi ove si arruolavano ragazze giovani, spesso orfane a causa delle continue guerre civili in tutto il paese. Le ragazze venivano istruite nella zona Shinshu (oggi Nagano). Chiyome organizzò le sue operatrici, chiamate Miko, assegnando loro il ruolo di guardiane di templi, altari e santuari. In modo tale che fossero in grado di muoversi liberamente in tutto il paese e avere accesso a molti luoghi, a causa del rispetto che la loro posizione incuteva nella comunità. Utilizzando le donne Ninja, si creò una delle reti di informazione più intricate del tempo, e chiusa ermeticamente, dando di diritto un posto nella storia alle Kunoichi.
Inoltre alle Kunoichi veniva insegnata l'arte della danza, del canto, e del saper suonare più strumenti musicali, la cerimonia del tè per aiutarle ad avvicinarsi ai loro obiettivi.
Un'altra arma tipica delle Kunoichi erano i Nekote (artigli d'acciaio che venivano messi sulle dita. Vedi foto sotto). Generalmente le abilità fisiche di una kunoichi venivano utilizzate come ultima risorsa o per legittima difesa, queste competenze erano più efficaci se combinate con la psicologia o un attacco a sorpresa.

C'era un detto nel Giappone feudale; non c'è castello sorvegliato dove una Kunoichi non possa entrare.
Il museo a Ueno, è diviso in tre zone: Ninja Casa, espedienti Ninja e Tradizioni Ninja.
Una casa ninja è piena di espedienti meravigliosi, come il dondengaeshi, shikakedo (porta trucco), e nukemichi (passaggio segreto). Qui le guide, vestite da kunoichi (ninja femmine), dimostrano come questi congegni possono essere utilizzati con la velocità del lampo.
Gli espedienti ninja ci portano nella zona successiva dove sono mostrati circa 400 strumenti ninja, tra cui, nawabashigo makibishi (piccoli oggetti a spillo che se sparsi a terra ostacolano i movimenti di un nemico), mizugumo (dispositivi da indossare ai piedi per camminare sulle acque), e shuriken (lame da lancio), i visitatori possono toccare con mano e provarli.
Nella zona tradizioni ninja, i visitatori possono conoscere la storia dei ninja e guardare i documenti e altro materiale. Dà alla gente un'idea della vita dei Ninja, le loro capacità e saggezza.
dondengaeshi
Un dondengaeshi, una botola girevole (sopra)

Immaginate di vedere una donna piangere. Potreste sentire il bisogno di offrirgli un po' di assistenza ... e poi sorpresa! Venite bloccati, con artigli d'acciaio avvelenati sulle dite, al collo. Questo è solo un esempio di come una Kunoichi può ingannare qualcuno.

1 commento:

  1. I think this is one of the most important info for me. And i'm glad reading your article. But wanna remark on few general things, The web site style is great, the articles is really nice : D. Good job, cheers

    Feel free to visit my blog ... http://pyconuk.net/What_You_Should_Know_About_Cleaning_Services_Prices

    RispondiElimina