lunedì 28 novembre 2011

La distrazione come strumento di autodifesa



Mai camminato vicino ad alcuni bambini che giocano e sentire "Attento!"... ti guardi rapidamente attorno e vedi un pallone arrivare dritto filato verso la tua testa come un piccolo treno merci?
Potrebbe prendere anche qualche altra forma ... un freesby ... qualunque cosa.
La maggior parte delle persone che hanno sperimentato quest'esperienza hanno avuto la stessa reazione.
I loro occhi si sono chiusi automaticamente - la testa gira velocemente - e le mani si alzano fino a proteggere la loro nuca. Si tratta di una strategia di sopravvivenza istintiva non è necessario pensare per metterla in atto, non si può fermare ... e nessuno dei due può, né voi nè il vostro attaccante in un vero e proprio scenario di difesa da strada può farlo!
Si parla tanto durante l'allenamento e gli stage del "primo colpo", come un pugno, un colpo del palmo, un ginocchio all'inguine, ecc .. ma raramente la gente considera l'utilizzo della "distrazione" come una tecnica di autodifesa.
Peccato... perchè funziona come per MAGIA, fa guadagnare rapidamente il vantaggio offensivo in uno scontro!
Vedete, se uno scontro è imminente, è molto probabile che il vostro aggressore sia in attesa di un pugno di un qualche tipo. L'aspettativa preparerà il suo cervello a reagire ad uno stimolo "conosciuto", quindi sarà già pronta una risposta.
Ma gettare qualcosa in faccia al vostro attaccante, beh ... il suo cervello non si aspetta CHE ... e questo crea uno "stato di rottura", un cortocircuito nei suoi meccanismi di risposta e il suo istinto naturale lo farà indietreggiare cercando la distanza. Questo vi darà un tempo più che sufficiente per seguirlo con un colpo devastante che non vedrà nemmeno arrivare.
Ecco alcuni consigli:

Obiettivo gli occhi
Il punto più vulnerabile sulla testa del vostro attaccante sono i suoi occhi. Pertanto, i suoi occhi sono il vostro obiettivo primario.

Impostare la distrazione
Se si tratta di qualche bullo da bar, prendi la tua birra e offrine una anche a lui. Se accetta, problema risolto. Se non lo fa e vuole arrivare alla lotta, hai già il tuo strumento di distrazione in mano e lui molto probabilmente non si aspetta che tu possa usarlo.

Non rendere evidente
Tenere un libro come un frisbee è già una "minaccia", prepara il cervello del vostro attaccante ad aspettare e a non reagire. La tua distrazione deve essere una sorpresa totale.

3 commenti:

  1. Awesome! Its actually awesome post, I have
    got much clear idea regarding from this piece of
    writing.

    Look into my website: AC Repair Thousand Oaks - a/c Repair Westlake Village

    RispondiElimina
  2. I am really loving the theme/design of your blog.
    Do you ever run into any web browser compatibility problems?
    A number of my blog audience have complained about my website not operating correctly in Explorer but looks great in Safari.
    Do you have any suggestions to help fix this issue?


    My web blog; dating online (bestdatingsitesnow.com)

    RispondiElimina
  3. Hey! I could have sworn I've been to this blog before but after browsing through some of the post I realized it's new to me.
    Nonetheless, I'm definitely delighted I found it and I'll be
    book-marking and checking back often!

    Also visit my blog: dating sites (bestdatingsitesnow.com)

    RispondiElimina