lunedì 28 novembre 2011

L'incredibile trucco mentale dei Jedi applicato all'autodifesa



Ricordate in "Guerre Stellari" quando Obi-Wan Kenobi usa un trucco mentale Jedi per convincere gli Stormtroopers Imperiali che: "questi non sono i droidi che state cercando", al fine di evitare di essere catturato?
Obi-Wan era in grado di impiantare i propri pensieri nella mente del suo avversario per fargli intraprendere le azioni che desiderava facesse.
Onestamente non so ancora come sfruttare "La Forza" per definirmi un "maestro Jedi", ma c'è un modo per utilizzare questo potere contro un potenziale aggressore.
Vedete, i criminali - o anche il bullo che si può trovare al bar - hanno una voce interiore che dice loro che non sei un facile bersaglio per loro.
E' simile all'istinto animale che si può vedere in televisione nei documentari...
Gli animali predatori utilizzano il loro istinto per trovare gli animali malati o indeboliti da abbattere per cibarsene. Altrettanto facilmente per strada come nella savana africana ... i deboli sono facili prede!
Come si guarda e agisce ha un effetto enorme sulla possibilità di essere attaccati. Se si proietta l'immagine che si è debole e non si oppone resistenza, le probabilità di essere etichettato come un bersaglio facile aumenteranno in modo esponenziale.
Ecco alcuni suggerimenti di autodifesa per proiettare un'immagine di sé nella mente debole di un attaccante prospettico:

Come ci si guarda intorno, ma soprattutto le altre persone è un riflesso di come ci si sente dentro.
Se ci si sente forti e sicuri di sè, proietteremo un'immagine di noi che emana forza e fiducia.
Il tempo che passerete ad imparare e allenare in modo realistico le tecniche di difesa personale vi aiuterà a sentirvi più sicuri, e in caso di aggressione, saprete che avete tutti gli strumenti per difendervi.

Andare in giro con le braccia flesse le spalle curve indossando una t-shirt con qualche slogan minaccioso tipo “i mercenari non moriranno mai” non terrà lontano i malintenzionati.
Ma camminare con una buona postura, la testa alta, e con uno sguardo serio ma distaccato sul proprio viso mostra a tutti quelli intorno a voi che siete il tipo di persona che può sbattere la testa di un criminale contro una superficie dura se deve.
Creati un'immagine mentale quando cammini, pensa a te stesso come a Superman con il mantello che svolazza alle tue spalle (sembra banale ma funziona!).

Mai andati ad una festa e incontrato qualcuno per la prima volta che proprio non vi piace?
C'è un motivo per cui si dice "la prima impressione è l'ultima", quello che dici, quando parli con la gente - e ancora più importante, come lo si dice - influenzerà le persone che incontrerai, ti vedranno come qualcuno che è forte e ti rispetteranno ... o come un debole e ti domineranno.

In conclusione, la difesa personale non è solo imparare a colpire qualcuno. Si inizia in realtà così,
ma andando avanti con la pratica si apprende a proiettare la propria forza, questo è l'inizio di un lungo cammino verso il nostro obiettivo finale ... non doverla mai dimostrare.



1 commento:

  1. Hey There. I discovered your blog the use of msn.
    This is an extremely smartly written article. I'll make sure to bookmark
    it and come back to learn more of your helpful information. Thanks for the post.
    I will definitely return.

    Take a look at my web site; dating sites (bestdatingsitesnow.com)

    RispondiElimina