giovedì 17 novembre 2011

Sumo (Sumo Wrestling)


Il Sumo, come arte marziale, risale all'8° secolo in Giappone, dove era originariamente parte integrante di cerimonie religiose. Il Sumo fu poi presentato alle cerimonie della Corte Imperiale. Storicamente, è interessante notare che il Jujutsu è in realtà un ramo della lotta Sumo.
In origine, il Sumo conteneva elementi di boxe e wrestling, ma col tempo sono state gradualmente introdotte delle regole che lo hanno trasformato nel Sumo che conosciamo oggi.
Le regole del Sumo sono semplici: due concorrenti indossano un mawashi (cinture di seta), possono spingersi o tirarsi tra loro all'interno di un cerchio di 4,5 metri di diametro. Il primo concorrente che esce dall'anello o tocca terra con qualsiasi parte del corpo tranne che la pianta dei piedi, perde l'incontro.
Il Sumo è lo sport nazionale del Giappone ed è immensamente popolare. I lottatori di sumo godono di una grande stima nella società giapponese.
La maggior parte dei Rikishi (lottatori di sumo) sono concorrenti professionisti ed il loro peso va dai 100 ai 200 kg.

1 commento:

  1. Thanks for sharing your thoughts about k53 learners.
    Regards

    RispondiElimina