sabato 17 gennaio 2015

Come Allenarsi al Combattimento

Se sei un lottatore dilettante che vuole diventare professionista o sei semplicemente una persona che vuole essere pronta al peggio, esistono degli allenamenti di base che possono aiutare qualunque combattente a trovare la forma. Per allenarti a combattere, segui questi passaggi.


Passaggi



1 - Impegnati a seguire un programma di allenamento rigoroso. I lottatori professionisti si allenano per mesi prima di salire sul ring; i lottatori dilettanti dovrebbero cercare di fare lo stesso, non solo per raggiungere migliori condizioni fisiche, ma per perfezionare la tecnica di base. Le tre aree principali in cui concentrare i tuoi allenamenti sono la forma cardiovascolare, la forza del core e l'aumento della massa muscolare:


Fai degli allenamenti cardiovascolari. Questi allenamenti sono la base della preparazione al combattimento: i lottatori non hanno bisogno solamente di un'eccellente resistenza, ma dovranno anche essere in grado di scatenare una rapida scarica di potenza nel momento giusto di uno scontro. I lottatori stanchi inoltre hanno la tendenza ad abbassare la guardia, lasciando esposti i loro punti deboli, e non riescono a mantenere alta la potenza degli attacchi nelle ultime riprese di uno scontro. Per simulare lo sforzo fisico di un incontro, segui un allenamento a intervalli; questo metodo è uno dei modi più veloci ed efficaci per allenare il tuo cuore.


Fai degli esercizi per il core. Un lottatore genera molta della sua potenza dal core, che aiuta l'intero corpo a muoversi e lavorare in modo coordinato. Prova a svolgere esercizi che coinvolgono molti gruppi muscolari, come trazioni, addominali, squat, piegamenti e affondi.


Solleva i pesi. L'allenamento con i pesi aiuta i lottatori a migliorare la forza e ad aumentare la massa muscolare, per potenziare i loro attacchi. I muscoli del petto, delle spalle e delle braccia sono di particolare importanza per gli stili di combattimento orientati alla parte superiore del corpo come la boxe; esegui dei sollevamenti alla panca, dei military press con manubri, dei sollevamenti laterali, dei curl con i bicipiti e delle distensioni con i tricipiti per aumentare la forza di quei muscoli. Altri stili di combattimento, come l'MMA, richiedono un equilibrio maggiore negli allenamenti; esegui squat con affondo, curl con i bicipiti femorali, squat a gamba singola, step, stacchi da terra con bilanciere e squat con bilanciere per rinforzare glutei, polpacci e cosce.


2 - Mangia alimenti che ti aiutano a costruire i muscoli. Oltre a tenere d'occhio l'apporto di vitamine, minerali, elettroliti e acqua per combattere la fatica dovuta agli allenamenti e l'accumulo di scorie metaboliche, aumenta il consumo di proteine sane per costruire la massa muscolare.
3 - Impara a sferrare un pugno. Inizia con un pugno semplice, assicurandoti di allenare entrambe le mani. Quando avrai padroneggiato la tecnica di base del pugno, prova tecniche più avanzate, come:


Jab: il jab è un pugno a breve distanza tirato solitamente con la mano più debole che aiuta a tenere lontano il tuo avversario. Per aumentare al massimo l'efficacia del jab, i pugili professionisti ruotano il braccio e il polso subito prima di entrare in contatto con l'avversario.


Cross: contrariamente al jab, che viene tirato dritto di fronte al corpo, un cross genera la potenza a partire dalla spalla e viene sferrato dalla mano dominante con un movimento leggermente verso l'alto.


Gancio: il gancio più essere sferrato alla testa o al corpo dell'avversario - la zona più esposta delle due - e spesso viene usato in combinazione con altri pugni. Il suo svantaggio principale è che ti lascia esposto a dei contrattacchi.


Montante: il montante è un colpo verso l'alto che può essere tirato con entrambe le mani, ed è particolarmente efficace a breve distanza.
4 - Impara a usare le combinazioni. Come negli scacchi, le singole mosse di lotta sono inutili se prese singolarmente; ma se sono eseguite in una sequenza ragionata, possono atterrare un avversario. Impara non solo a combinare le mosse della disciplina che hai scelto, ma anche come controbattere a queste combinazioni. Nella box, la combinazione più semplice è un jab seguito da un diretto. Per un'altra combinazione efficace puoi aggiungere un gancio (se sei destro, la combinazione sarebbe un jab sinistro, seguito da un diretto destro e un gancio sinistro).


5 - Se combatti a mani nude, allena le tue nocche. Questo servirà a rendere i tuoi nervi meno sensibili. Nota che alcuni stili di combattimento (ad esempio molte arti marziali tradizionali) incoraggiano la sensibilità di tutto il corpo e non consigliano la desensibilizzazione dei nervi.
6 - Impara come bloccare i pugni. Dare un colpo che reindirizzi un pugno dell'avversario lontano da te, tecnica conosciuta come parata, è il modo più semplice per bloccare un pugno. Nella boxe, esistono alcune tecniche più avanzate:
    • Schivata: se il tuo avversario indirizza un pugno alla tua testa, ruota velocemente fianchi e spalle.
    • Movimento della testa: se il tuo avversario sferra un colpo alto (ad esempio un gancio alla testa), piega le gambe e poi inarca il corpo per evitare il colpo.
7 - Impara come incassare un pugno. Se pratichi la boxe, prova a bloccare, assorbendo l'impatto con il guantone piuttosto che col corpo.
8 - Trova uno sparring partner. Questa persona ti aiuterà a prepararti agli scontri nel mondo reale, a lavorare sui riflessi, a migliorare la coordinazione occhio-mano e ad assumere la mentalità giusta. Assicurati di fare pratica con qualcuno che sia migliore di te; non potrai migliorare se non metterai alla prova le tue capacità.

9 - Sviluppa una mentalità vincente. Spesso ci chiediamo come gli atleti professionisti che si allenano duramente e hanno anni di esperienza possano subire sconfitte sonore. La risposta è che la competizione non richiede solo allenamento fisico ma anche mentale. Per entrare nella mentalità giusta dovrai allenarti al punto da conoscere le mosse talmente bene, da poter concentrare la mente sull'avversario; ascolta della musica che ti dia la carica quando ti alleni; impara a considerare il dolore un passo necessario verso la vittoria; visualizza i tuoi incontri e le tue vittorie; soprattutto, impara ad amare il combattimento.






Consigli

  • Prova sempre a intimidire il tuo avversario; se questi pensa che perderà, probabilmente accadrà. Grugnisci, provoca e insulta il tuo avversario per ottenere un vantaggio.
  • Allenati duramente, ma non al punto da rischiare un infortunio.
  • Vai sempre in bagno prima di un combattimento (preferibilmente defecando) per diminuire il tuo peso e migliorare la tua agilità.
  • Fai sempre allungamento prima di allenarti. Gli infortuni rallenteranno il tuo processo di crescita.
  • Se il tuo avversario è molto più grosso di te, usa dei calci bassi per colpire le sue ginocchia. Non potrà combattere se non riuscirà a stare in piedi.






Avvertenze

  • Non considerare questo articolo un invito a scatenare delle risse. Se ti scontrerai con qualcuno per strada, il tuo avversario potrebbe essere più abile di te, potrebbe essere aiutato da altre persone o potrebbe essere armato. Non combattere mai, a meno che tu non sia costretto a farlo.
  • Fai attenzione a non infortunare seriamente nessuno, incluso te stesso. Ascolta il tuo corpo: se provi dolore, fai una pausa.
  • Se hai il sospetto di esserti infortunato, non continuare un incontro; il tuo corpo in quei momenti è pieno di adrenalina e potresti sentire molto meno dolore rispetto al danno che ti sei provocato.













1 commento:

  1. Greetings I am so thrilled I found your webpage, I really found you by mistake,
    while I was researching on Yahoo for something
    else, Regardless I am here now and would just like to say thank you for a tremendous post and a all round thrilling blog (I also love the theme/design), I don't
    have time to read through it all at the minute but I have bookmarked it and
    also added your RSS feeds, so when I have time I will be back to read more, Please do keep up
    the awesome job.

    Feel free to surf to my website ... dating sites (bestdatingsitesnow.com)

    RispondiElimina